Classifica marcatori mondiali

Classifica marcatori mondiali

 

Ecco la lista dei capocannonieri della storia dei Mondiali di calcio. Come si può subito vedere, il più grande marcatore di tutti i tempi è stato Ronaldo, il Fenomeno, ex attaccante di Inter e Real Madrid, che ha messo a segno ben 15 reti. L’attaccante brasiliano è stato il capocannononiere del Mondiale di Corea e Giappone del 2002 con 8 reti: in quell’edizione il Brasile fu campione del mondo grazie ai suoi goal e alle giocate di Ronaldinho.

Segue nella classifica Gerd Müller, il bomber tedesco che indossò la maglia della Germania Ovest e nel Mondiale del 1970 in Messico riuscì a insaccare ben 10 goal conquistando il titolo di capocannoniere ed entrando nella storia.

Eppure non è lui ad aver segnato il maggior numero di goal in una singola edizione: Just Fontaine, attaccante della Francia ha segnato 13 reti nei Mondiali, tutte nell’edizione del 1958 in Svezia. Una prestazione straordinaria, mai più replicata.

L’ungherese Sándor Kocsis invece segnò 11 reti nel Mondiale in Svizzera del 1958. Tra gli italiani a pari merito, tutti con 9 reti, si trovano in fondo alla classifica dei bomber tre attaccanti storici della Nazionale: Roberto Baggio, Christian Vieri e Paolo Rossi.

Gabriel Batistuta invece detiene un record diverso: è l’unico giocatore al mondo ad aver segnato una tripletta in due diverse edizioni del Mondiale: sia nel 1994 che nel 1998.

 

 Ecco la classifica marcatori mondiali:

Giocatore
 Ronaldo 15
 Gerd Müller 14
 Miroslav Klose 14
 Just Fontaine 13
 Pelé 12
 Sándor Kocsis 11
 Jürgen Klinsmann 11
 Helmut Rahn 10
 Teófilo Cubillas 10
 Gary Lineker 10
 Grzegorz Lato 10
 Gabriel Batistuta 10
 Roberto Baggio 9
 Paolo Rossi 9
 Uwe Seeler 9
 Christian Vieri 9
 Jairzinho 9
 Eusébio 9
 Karl-Heinz Rummenigge 9
 Vavá 9
 Ademir 9